Tutte le info sull'accessibilità del Piano Piano Festival

Se il buongiorno si vede dal mattino, l’accessibilità di un festival, come di qualsiasi evento culturale, inizia con l’attenzione nella scelta delle locations.

Ribadiamolo una volta per tutte, organizzare un evento pubblico implica il rispetto della normativa italiana che, secondo il Decreto Ministeriale – Ministero dei Lavori Pubblici 14 giugno 1989, n. 236, all’art. 3 comma 4 prevede che “Ogni unità immobiliare, qualsiasi sia la sua destinazione, deve essere visitabile, fatte salve le seguenti precisazioni:….lettara b) nelle unità immobiliari sedi di riunioni o spettacoli all’aperto o al chiuso, temporanei o permanenti, compresi i circoli privati, e in quelle di ristorazione, il requisito della visitabilità si intende soddisfatto se almeno una zona riservata al pubblico, oltre a un servizio igienico, sono accessibili; deve essere garantita inoltre la fruibilità degli spazi di relazione e dei servizi previsti, quali la biglietteria e il guardaroba;”

La presenza della normativa però, non vuol dire che venga rispettata, tanto che è quasi consuetudine dare per scontato che una persona con disabilità non potrà, per ragioni diverse, partecipare a quella fantastica serata che aspettavamo da mesi…

ehm, no, per noi di Movidabilia, una serata non accessibile è tutt’altro che fantastica e decisamente poco cool! Allora cosa si fa?

Da tempo ormai Movidabilia ha scelto la strada della collaborazione con molti organizzatori di festival, che spesso hanno anche budget molto limitati, aiutandoli ad approcciarsi alla progettazione dell’evento secondo un’ottica universale che consenta la migliore fruibilità possibile a tutte le tipologie di utenza.

Piano piano festival - banner

Piano piano festival – banner

E allora, qual è il festival cool della prossima settimana? Vi abbiamo già anticipato qualcosa del Piano Piano Festival.
Di seguito, però, troverete tutte i dettagli sui luoghi, dai parcheggi ai servizi igenici perché non ci stancheremo mai di dirlo…l’accessibilità inizia col dare le giuste info!

NOTA BENE: a tutti gli eventi saranno presenti due volontari Movidabilia per fornire info in merito all’accessibilità del luogo e per venire incontro ad eventuali esigenze di utenti con disabilità.

Martedì 2 Luglio ore 21,00
Chiostro Ex Convento degli Agostiniani, Lecce

1ª parte YAKIR ARBIB piano solo

2ª parte MARELLA MOTTA TRIO
“And everything in between”

L’ex Convento degli Agostiniani, con l’annessa Chiesa di Santa Maria di Ogni Bene, restaurato e risalente al 1600, è situato in viale Michele De Pietro, riaperto al pubblico il 25 maggio 2017.

L’evento si svolgerà al piano terra. Parcheggi esterni più vicini in Via Gaetano Argento e Via Vito Mario Stampacchia.

INGRESSO ACCESSIBILE: In piano,con pavimentazione lastricata in marmo, pista tattile dal cancello principale fino all’entrata del Convento.

Per maggiori info sui percorsi tattili (sistema Loges)
https://www.architutti.it/il-sistema-loges/

PAVIMENTAZIONE: pavimentazione in marmo completamente in piano (ad eccezione delle botole sotterranee munite di ringhiera con scalinata senza recinzione di sicurezza)

Servizi Igienici: Cabine WC a norma

Mercoledì 3 Luglio ore 21

Chiostro Ex Convitto Palmieri, Lecce

1ª parte DARIO CONGEDO TRIO “Don’t Quit”

2ª parte OLIVIA TRUMMER piano e voce

Il Convitto, come appare oggi, è il risultato di demolizioni e ricostruzioni eseguite in archi temporali differenti, anche a distanza di secoli, come accadeva di frequente per l’edilizia religiosa e conventuale.

L’evento si svolgerà nel Chiostro, all’interno del complesso situato nel centro storico di Lecce.

Parcheggi riservati disabili più vicini (per cittadini di Lecce e provincia muniti di contrassegno) in zona ZTL, in via Benedetto Cairoli e Via Roberto Caracciolo.

Per i residenti fuori provincia di Lecce, nel caso in cui l’ingresso nelle ZTL avvenga durante gli orari di rilevazione elettronica degli accessi, la comunicazione di avvenuto transito deve obbligatoriamente essere fatta entro le successive 48 ore utilizzando il relativo modulo – denominato “Dichiarazione di Transito in ZTL” reperibile nell’apposita sezione modulistica del sito del comune di Lecce  da inviare debitamente compilato al n. di fax della Centrale Operativa della Polizia Municipale 0832.230859 o all’indirizzo di posta elettronica poliziamunicipale@comune.lecce.it.

INGRESSO ACCESSIBILE: Rampa in metallo all’ingresso (pendenza corretta)

PAVIMENTAZIONE: pavimentazione in marmo completamente in piano

Servizi Igienici: Cabine WC a norma

 

Giovedì 4 Luglio ore 21,00

Relais delle Rose, Lecce

1ª parte PIANO MIRRORING

2ª parte FRANCESCA GAZA QUINTET
“Lilac for People”

 

Il relais è situato in via Vecchia Copertino ed ha un’area interna (terra battuta) che verrà adibita a parcheggio, non sono presenti parcheggi riservati.

Relais delle Rose, Area parcheggio su sterrato.

Relais delle Rose, Area parcheggio su sterrato.

INGRESSO PARZIALMENTE ACCESSIBILE: In piano  ma su strada sterrata con brecciolino che non consente la piena mobilità delle carrozzine.

Relais dellee Rose, INGRESSO PARZIALMENTE ACCESSIBILE: In piano ma su strada sterrata con brecciolino che non consente la piena mobilità delle carrozzine.

Relais dellee Rose, INGRESSO PARZIALMENTE ACCESSIBILE: In piano ma su strada sterrata con brecciolino che non consente la piena mobilità delle carrozzine.

PAVIMENTAZIONE: viale con brecciolino, prato.

Relais delle Rose, prato.

Servizi Igienici: bagno chimico per disabili motori

Venerdì 5 Luglio ore 21,00

Acaya Golf Resort & Spa, Vernole (Le) 1ª parte – Teatro e musica

RITA PELUSIO “Eva. Diario di una costola”

2ª parte CARMEN SOUZA TRIO “Creology”

INGRESSO ACCESSIBILE: L’Acaya Golf Resort, a Vernole è una struttura dotata di 120 parcheggi interni a piano terra più numerosi parcheggi sotterranei muniti di ascensori di ritorno. Tutti accessibili e in piano.

L’Acaya Golf Resort, Parcheggio e ingresso lastricato facilmente percorribile

L’Acaya Golf Resort, Parcheggio e ingresso lastricato facilmente percorribile

PAVIMENTAZIONE: sono presenti due tipi di vialetti, quelli più esterni con tesserine di cemento e quelli adiacenti la struttura con pavimentazione lastricata in marmo.

Servizi Igienici: Cabine WC a norma

 

 


X