Luoghi accessibili molto cool, in tutta Italia.

Non è facile trovare una mappa dei luoghi accessibili di divertimento e svago. Per quanto i motori di ricerca diano vari risultati, quasi tutti sono report pieni di numeri, statistiche, normative, diritti e doveri.

Tutto questo è molto utile, e speriamo continui sempre ad esserci e migliorare.

Ma adesSelfiecontestso cercheremo di indicarvi, settimana dopo settimana, una serie di posti belli, divertenti, buoni, accessibili. In una sola parola cool.
Ovviamente vi invitiamo ad andare a vederli di persona e  unirvi alla nostra campagna di Selfie ‘Accessibility is cool’. 

Un tuo selfie può aiutarci a mappare i posti più cool d’Italia e poi anche d’Europa. 

 

 

Un primo suggerimento molto cool è quello di andare a visitare il Museo Tattile Omero di Ancona! Oltre all’arte narrata con percorsi tattili e audio guidati per tutto l’anno, si organizzano anche eventi e occasioni speciali come accadrà domani, Martedì 6 gennaio. Il Museo infatti organizza una lettura per famiglie alla mostra DIRA’ L’ARGILLA di Paolo Annibali (la mattina alle ore 10.30 e il pomeriggio alle ore 17).
Invitiamo coloro i quali parteciperanno a fare un selfie e pubblicarlo, utilizzando gli Hashtag #accessibilityiscool, #movidabilia, @MuseoTattileOmero, #ancona.
Qui, la loro pagina fb.

Suggeriamo per chi vive in Toscana o va a Firenze per turismo, di fare un salto e concedersi un buon pasto al Ristorante little David, in Via de’ Martelli 14/R.
Attraverso il gusto dei piatti tipici si evocano gli antichi sapori delle locande etrusche e il viaggio gastronomico prende il sapore del viaggio storico ed esotico.
Anche in questo caso, aspettiamo il vostro selfie per inserire questo bellissimo posto nella mappa animata di #accessibilityiscool!

risti milanoPer i milanesi che vogliono sentire un po’ di sapori del Sud, non fate mancare nella vostra lista dei buoni propositi culinari del 2015 il ristorante Da Giulia, in piazza Gramsci, 3.

Per chi invece a Sud, nella fattispecie in Puglia, risiede già o ci passa per caso, l’esperienza eno gastronomica da non perdere è quella dell’XFood. Adibito negli spazi delle ex officine Fadda a San Vito dei Normanni (BR), mangerete pietanze preparate con ingredienti rigorosamente a km zero. Vi lavorano persone portatrici di disabilità e abilità di ogni tipo, con professionalità di ogni tipo, con preferenze di ogni tipo che in maniera varia sapranno consigliarvi a seconda di ogni vostro gusto.
Provare per credere, e poi provate a negare che l’Accessibilità è davvero cool!

 

X